Post più popolari

sabato 21 luglio 2012

Bagno Doccia Germe Di Grano

Oggi voglio parlarvi del Bagno Doccia al Germe Di Grano
...

250 ml


Detergente delicato rivitalizzante e nutriente,indicato per tutte le pelli.

Alcuni dei principi attivi:

Malva siylvestris extract:

Estratto di malva: caratteristiche

L’estratto di malva, si ottiene dalle foglie della Malva sylvestris, pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Malvaceae. Si presenta come polvere fine di colore marrone parzialmente solubile in acqua. Dalle foglie e dai fiori si ricava una mucillagine principalmente costituita da L- ramnosio, L-arbinosio, L-galattosio, D-glucosio e acido galatturonico che insieme agli antociani (malvina e malvidina) e vitamina A, B1 e C, costituisce la parte attiva della droga. Le mucillagini sono in grado di assorbire grandi quantità d’acqua formando un gel fluido che, come un film sottile, cede lentamente acqua allo strato corneo. L’estratto ha perciò proprietà emollienti, ammorbidenti e protettive.

Estratto di malva: Commento

L’estratto di malva, grazie all’elevato contenuto di mucillagini ad azione idratante, emolliente e disarrossante è utilizzato nella formulazione di creme, latti e maschere per pelli secche, sensibili, irritate dagli agenti ambientali ed atmosferici, in prodotti doposole e dopobarba, in dentifrici e colluttori ad azione decongestionante e lenitiva per le mucose. Interessante è anche l’impiego in shampoo, bagnoschiuma e detergenti per l’igiene intima, dove le mucillagini riducono l’azione irritativa della base schiumogena. L’estratto è innocuo e sicuro se utilizzato alle normali concentrazioni d’uso.


tocopheril acetate (vitamina e):

Tocoferolo acetato/Vitamina E acetato: caratteristiche


Il Tocopheryl Acetate è l’estere acetico dell’ α-tocoferolo ed è una forma idrosolubile del Tocopherol.
La vitamina E e i suoi esteri possiedono una elevata attività antiossidante, in quanto sono in grado di smorzare la reattività dei radicali liberi, bloccando la cascata di eventi che determinano lo stress ossidativo, che causa danni alle cellule. Inoltre, i radicali liberi, che si formano per azione dei raggi UV, del fumo, dell’inquinamento, degradano gli acidi grassi presenti nella pelle e alterano la struttura del collagene. In tal modo la pelle perde elasticità e si assiste all’invecchiamento precoce della pelle con la formazione delle rughe.
Il Tocopheryl Acetate ha un’attività antiossidante inferiore a quella della forma libera e, essendo meno lipofilo, risulta significativamente ridotta la sua affinità per le membrane cellulari e, quindi, la sua efficacia nel contrastare l’eccesso di radicali liberi. Una volta penetrato nella pelle, viene converito in tocoferolo. Presenta, tuttavia, il vantaggio di essere molto più stabile del tocoferolo, di essere più idrosolubile e, di conseguenza, di essere più adatto ad essere inserito in una formulazione cosmetica.
Il Tocopheryl Acetate è insolubile in acqua fredda, ma solubile a caldo. Si scioglie completamente negli alcoli e negli oli. Come il tocoferolo ha un buona tollerabilità sulla pelle.

Tocoferolo acetato/Vitamina E acetato: Commento


In cosmesi il Tocopheryl Acetate viene normalmente utilizzato in concentrazioni comprese tra 0,1 e 5%. Grazie alla sua attività antiossidante, viene inserito in gran parte delle formulazioni cosmetiche non solo come agente protettivo della pelle contro l’azione dei radicali liberi, ma anche per impedire la degradazione degli altri componenti della formulazione stessa.
Oltre a proteggere dai raggi UV, il Tocopheryl Acetate mantiene la pelle liscia e morbida, grazie al suo contributo nel limitare la perdita di acqua dall’epidermide e a preservare l’idratazione cutanea.
L’uso del Tocopheryl Acetate nei cosmetici è considerato sicuro


Nessun commento:

Posta un commento